Giorgio van Straten

Giorgio van Straten - docente di Scuola Passaggi

Giorgio van Straten è nato a Firenze nel 1955.
Ha pubblicato i romanzi Generazione (Garzanti, 1987), Ritmi per il nostro ballo (Marsilio 1992), Il mio nome a memoria (Mondadori 2000, premio Viareggio, tradotto in inglese, spagnolo e olandese), La verità non serve a niente (Mondadori 2008), Storia d’amore in tempo di guerra (Mondadori 2014) e la raccolta di racconti Hai sbagliato foresta (Garzanti 1989). Nel 2002 ha pubblicato L’impegno spaesato (Editori Riuniti) che raccoglie alcuni suoi testi non narrativi. Nel 2016 è uscito Storie di libri perduti (Laterza) che è stato tradotto in inglese, francese, spagnolo, tedesco, portoghese, cinese e coreano. Nel 2022 uscirà il suo nuovo romanzo Una disperata vitalità.
E’ uno dei direttori di “Nuovi Argomenti”.
Dal 2015 al 2019 è stato direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di New York.
Da gennaio a marzo 2020 è stato writer in residence presso il dipartimento di italiano della New York University dove ha tenuto un corso sul rapporto fra storia e letteratura.